Loading the player...

Wine&Veg – Vellutata di zucca gialla e lenticchie rosse in umido

Mi piace 0 6279 Redazione
Aggiunto da 27 novembre 2016

Vellutata di zucca gialla al latte di cocco e curcuma

Ingredienti per 3 persone

1 spicchio d’aglio (possibilmente rosso di Sulmona)
3 foglioline di salvia
150 ml di brodo vegetale
300 g di zucca fresca tagliata a tocchetti
1 cucchiaino di curcuma in polvere
olio evo
sale
pepe
1 pizzico di coriandolo
zenzero in polvere
200 ml di latte di cocco

Lenticchie rosse in umido con uva rossa e capperi

Ingredienti per 3 persone

1 cipolla rossa
1 carota
1 gambo di sedano
1/2 peperone rosso
1 pomodoro da sugo
60 g di capperi sotto aceto
2 tazze di acqua
2 tazze di passata di pomodoro
200 g di lenticchie rosse decorticate biologiche (dopo averle tenute in ammollo per 1 ora circa)
60 g di uvetta
1 pizzico di cumino
senape
pepe
zenzero in polvere
erbette aromatiche a piacere
5 cucchiai di olio evo
2 di aceto di mele

Procedimento

Riscaldate l’olio d’oliva in una pentola capiente e poi, a fuoco basso, spolverate un po’ di curcuma e altre spezie per 30 secondi. Unite l’aglio e la salvia e fateli soffriggere. Aggiungete anche la zucca e il sale, mescolando per amalgamare i sapori e lasciate per circa 7/10 minuti, infine aggiungete il brodo caldo e coprite. Mescolate di tanto in tanto finché la zucca non sarà morbida, aspettate circa 10 minuti e poi aggiungete il latte di cocco e create la vellutata con il frullatore ad immersione. Cuocere per altri 5 minuti ancora e gustate.

Per le lenticchie, pulite e tagliate per un soffritto le erbette, la cipolla, la carota, il sedano e il peperone, versate tutto in una pentola capiente dove avete messo a scaldare le spezie in olio caldo per 30 secondi e, poi, lasciate per circa 1-2 minuti. Aggiungete il pomodoro tagliato a cubetti e 2 cucchiai di aceto. Dopo circa 1 minuto, aggiungete le lenticchie scolate e mescolate bene con una presa di sale per 30 secondi. Successivamente, aggiungete anche le 2 tazze di passata di pomodoro e l’acqua, coprite e lasciatele cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio. mescolate di tanto intanto e aggiungete i capperi e l’uvetta a 5 minuti dalla cottura. Aggiungere un’altra tazza d’acqua all’occorrenza, il risultato non deve essere troppo brodoso. Le lenticchie vanno assaggiate per regolarsi con il tempo di cottura. A fine cottura, impiantare le lenticchie mettere sopra un filo d’ olio crudo ed una spolverata di prezzemolo tritato.

La nutrizionista Lorenza Tiberii

“La zucca gialla è un alimento molto ricco di carotenoidi, in particolare di betacarotene, che è utilizzato dal nostro corpo per la produzione della vitamina A, necessaria per il benessere della vista e della pelle; inoltre, la polpa e il succo della zucca hanno proprietà diuretiche e, quindi, combattono la ritenzione idrica. E’ ricca di vitamina B, vitamina E, che è un potente antiossidante, ma ha anche una buona concentrazione di sali minerali. L’altro ingrediente importante sono le lenticchie rosse, che non hanno la pellicina che di solito caratterizza questo legume, e questo le rende più digeribili e libere da fastidiose fermentazioni. Sono ricchissime in fibre e ciò consente loro di far assorbire meno gli zuccheri nel sangue e di abbassare anche i livelli di grassi nel sangue. Hanno molto ferro e sono indicate per chi soffre di anemia e, infine, sono ricche in acido folico, una vitamina necessaria per il benessere del sistema nervoso e per le donne in gravidanza”.

Il sommelier Francesco Properzi Curti

“La vellutata si presenta in maniera particolarmente accattivante, con il suo caratteristico colore arancione, e al sapore è delicata e persistente, leggermente speziata e dalla gradevole tendenza dolce, con un profumo quasi esotico, grazie alla curcuma e al latte di cocco. Le lenticchie in umido, con cipolla rossa, carota, sedano, peperone rosso, pomodoro, capperi e uvetta, accompagnano prepotentemente la vellutata apportando maggiore succulenza, un più intenso sapore, una marcata speziatura dovuta al cumino, alla senape, allo zenzero e al pepe, pur mantenendo una piacevole tendenza dolce. A questi piatti delicati, speziati, aromatici e dalla preponderante tendenza dolce abbinerei un vino bianco intenso, persistente e dalla particolare freschezza”.

Segnalibro e Share

Video correlati

Wine&Veg – Tortino di cous cous ai formaggi su crema di peperoni e rucola fritta

0 426 0

Tortino di cous cous ai formaggi su crema di peperoni e rucola fritta Gustosa ricetta estiva che abbina la leggerezza del cous cous al gusto inimitabile dei formaggi Bentornati a Wine&Veg! Oggi vi presentiamo un nuovo piatto ottimo per la

Wine&Veg – Pasta al pesto di finocchi e nocciole

0 232 0

Pasta al pesto di finocchi e nocciole   Un primo piatto facile da preparare e piacevole da gustare Ricetta con una tendenza morbida che si abbina perfettamente con l’acidità di alcuni dei suoi ingredienti, con l’immancabile tocco di originalità di

Wine&Veg – Involtini con foglie di vite

0 358 0

Involtini con  foglie di vite In questo nuovo programma vi mostreremo come preparare ricette alternative e piatti tradizionali, creativi e facili da preparare. In quest’avventura ci aiuterà Paola Mariani, chef vegetariana abruzzese, che nella puntata di oggi ci insegna come

Nessun commento

Ancora nessun commento!

Ancora nessun commento!

Ma tu puoi essere il primo a scriverne uno

Scrivi un commento

I tuoi dati sono al sicuro!

La tua email non sarà pubblicata. Nessun dato personale sarà reso pubblico.
I campi necessari sono contrassegnati*