Wine&Veg – Il sushi vegetariano | iTiVu Abruzzo Internet Television
Loading the player...

Wine&Veg – Il sushi vegetariano

Mi piace 0 1697 Redazione
Aggiunto da 5 Dicembre 2016

Il sushi vegetariano

 

Un sushi completamente rivisitato con ingredienti a base di verdure e frutta

Protagonisti di questa particolare ricetta sono il riso, le verdure crude, la maionese di soia e tanta, tanta creatività che ci aiuteranno nella preparazione di gustosi e coloratissimi maky roll e nighiri vegetariani.

Ingredienti per 2/3 persone

300 ml di acqua
250 g di riso da sushi/originario
50 ml di aceto di riso o di mele
25 g di zucchero di canna
8 g di sale
un pezzetto di alga kombu
maionese di soia (fatta con frullatore ad immersione, latte di soia, sale, aceto di mele e olio d’oliva)
verdure a piacere (nel nostro caso: zucchine, peperoni, cetrioli, pomodori, melanzana, barbabietola)
frutta a piacere (nel nostro caso: mango, avocado, melone, pesca, susina)
per vegetariani: frittata o formaggio a pasta dura
fogli di alga nori o verdura a foglia larga lessata in acqua sale e un pizzico di bicarbonato

Procedimento

Innanzitutto, eliminate l’amido presente, risciacquando il riso in una ciotola grande sino a quando l’acqua non diventa limpida. Poi scolate, passate il riso in un filtro, mettetelo in una pentola con l’acqua e l’alga. Con il timer alla mano, cuocete a fuoco medio per circa 10 minuti, abbassate il fuoco e lasciate per circa 12 minuti. Spegnete e lasciate il riso nella pentola per altri 10 minuti, il tutto rigorosamente senza mai togliere il coperchio, perchè il riso cuoce anche nel vapore. Durante l’attesa, preparate il condimento versando l’aceto di riso in un’altra pentola con lo zucchero e il sale. Lasciateli sciogliere a fuoco bassissimo senza far bollire. Passati i 10 minuti, aprite la pentola e togliete l’alga. Versate il riso, preferibilmente in un contenitore capiente, e versate anche il condimento, separando bene il riso. Una volta mescolato, prendete un panno umido e coprite. Quando il riso si è raffreddato, è pronto per essere utilizzato.

Preparate le verdure, laviamole, nel caso sbucciatele e procedete tagliandole a fettine sottili di 6-7 mm e tenetele da parte. Stendete il tappetino di bambù e adagiateci un foglio di alga nori o la foglia di verza. Distribuite il riso con mani inumidite in acqua e aceto, lasciando circa 2/3 cm di alga libera sul bordo superiore. Disponete al centro una fila di fette di cetriolo e accanto una di mango, zucchina, cetriolo (o frittata e mozzarella). Arrotolate delicatamente il tappetino di bambù per compattare il maki; infine, rifilate le estremità e, se necessario, tagliatelo a metà e, poi ogni metà dividetela in modo da ottenere dei pezzi di circa 2 cm di spessore. Disponete nel piatto di portata il vostro sushi vegetariano pronto per essere gustato. Potete abbinare verdure dai gusti e colori diversi e potrete così ottenere un sushi vegetariano sempre diverso. Il segreto del sushi sta nella cottura del riso e nei coltelli ben affilati.

Per i nigiri: bagnate sempre le mani nell’acqua fredda e nell’aceto, prendete del riso e formate delle polpettine premendo, ma non troppo, in modo tale che non si sfaldi, a questo punto mettete un pochino di maionese di soia sulla parte superiore prima di adagiarci la verdura/frutta e premete leggermente in modo tale da compattarlo con il riso.

La nutrizionista Lorenza Tiberii

“L’alimento che sta alla base di questa preparazione è il riso, un cereale costituito prettamente da carboidrati e naturalmente privo di glutine, questo contribuisce a fargli avere un’elevata digeribilità. Una curiosità è che questo riso è cotto con una piccola porzione di alga kombu, che ha una caratteristica molto importante: è ricca in acido glutammico, che le consente di insaporire i cibi in maniera naturale e, quindi, senza l’aggiunta del sale da cucina; facendo parte del gruppo delle alghe è anche ricca in iodio, che interagisce con la nostra tiroide andando a incrementare il nostro metabolismo basale, proprio per questo molte alghe sono contenute in prodotti dimagranti”.

Il sommelier Francesco Properzi Curti

“Il piatto di oggi è particolarmente saporito, con una salsa di soia che ne accentua la sapidità e con l’aceto di riso e lo zucchero di canna che ne danno un grandissimo sapore agrodolce. Riso, frutta, verdura e mozzarella tagliata a fette completano questo piatto dai colori variopinti. Benchè vegetariano, credetemi se vi dico che l’impressione è quella di mangiare un sushi squisito, molto saporito, persistente e dalla giusta sapidità. Io credo che un perfetto abbinamento lo si possa avere con un vino bianco fresco, intenso e persistente, probabilmente un buon Trebbiano d’Abruzzo“.

Video correlati

Wine&Veg – Zuppa orientale “Kubo”

0 1464 0

Zuppa orientale “Kubo” Una creativa e gustosa zuppa vegetariana facilissima da preparare In questa nuova puntata di Wine&Veg, Paola Mariani ci svela tutti i segreti per realizzare un’appetitosa zuppa di verdure con il suo solito tocco fantasioso in cucina. Ingredienti

Wine&Veg – Pasta al pesto di finocchi e nocciole

0 2168 0

Pasta al pesto di finocchi e nocciole   Un primo piatto facile da preparare e piacevole da gustare Ricetta con una tendenza morbida che si abbina perfettamente con l’acidità di alcuni dei suoi ingredienti, con l’immancabile tocco di originalità di

Wine&Veg – Ribollita toscana

0 1601 1

Ribollita toscana Tipico piatto toscano con un tocco di cucina abruzzese In questa puntata di Wine&Veg vi presentiamo la classica Ribollita toscana con una piccola rivisitazione di Paola Mariani, che ha utilizzato gli ingredienti tipici della ribollita, come verdure e

Nessun commento

Ancora nessun commento!

Ancora nessun commento!

Ma tu puoi essere il primo a scriverne uno

Scrivi un commento

I tuoi dati sono al sicuro!

La tua email non sarà pubblicata. Nessun dato personale sarà reso pubblico.
I campi necessari sono contrassegnati*