LA PICCOLA VALENTINA MORTA PER UN’INFEZIONE: TRAGEDIA NEL TERAMANO

LA PICCOLA VALENTINA MORTA PER UN’INFEZIONE: TRAGEDIA NEL TERAMANO

Mi piace 0 1207 Francesca Febbo
Aggiunto da 9 Gennaio 2015

COLONNELLA – Potrebbe essere stata un’infezione a causare la morte della piccola Valentina Di Saverio, la bambina di 8 anni morta lunedì sera mentre giocava con i familiari.

Queste  le prime informazioni dell’autopsia eseguita ieri mattina dal medico legale Antonio Tombolini di Macerata.

Per avere la certezza definitiva e per conoscere le cause scatenanti dell’infezione,  bisognerà aspettare l’esito di altri accertamenti che arriveranno tra 60 giorni, quando il medico consegnerà l’esito della consulenza alla procura.

L’esame, disposto dal sostituto procuratore Silvia Scamurra,  titolare del fascicolo aperto sul caso, ha escluso malformazioni congenite al cuore e al cervello.

Il giorno 5 gennaio la piccola si trovava in casa quando, verso le 22, ha accusato un improvviso malore cadendo a terra esanime quando è arrivata sul posto l’autoambulanza con il medico, proveniente da Nereto (Teramo), non c’era più nulla da fare, il decesso era avvenuto per arresto cardiocircolatorio.

Oggi Colonnella si prepara a dare l’ultimo saluto alla piccola: i funerali si svolgeranno alle 14.30 nella chiesa parrocchiale.

Francesca Febbo

 

Video correlati

Sant’Eufemia: tutti in piazza a giocare a risiko per la festa dell’emigrante

0 1719 0

Torna la celebre festa di Sant’Eufemia nel mondo, dedicata agli emigranti. Stavolta in grande stile, con una piattaforma di Risiko posizionata in piazza che si estende per 450 metri quadri. È la più grande al mondo, con la partecipazione di

“VADO A COMPRARE LE SIGARETTE”: SCOMPARSO PESCARESE, RITROVATO DOPO UNA SETTIMANA

0 1291 0

PESCARA – Rintracciato il 33enne di Penne (Pescara), residente a Loreto Aprutino, di cui si erano perse le tracce dal 16 luglio. Il ragazzo era uscito di casa, nel pomeriggio,  pronunciando la celebre frase “vado a comprare le sigarette”, ma

Alla scoperta del Primitivo di Manduria con Rosso Mediterraneo

0 1480 0

Un territorio straordinario che racconta storie antiche, sussurrate dai venti che soffiano tra terra rossa, sabbie bianche e strapiombi sul mare turchese. Storie racchiuse in un vino che custodisce la memoria e i profumi di questo luogo unico: il Primitivo.

Nessun commento

Ancora nessun commento!

Ancora nessun commento!

Ma tu puoi essere il primo a scriverne uno

Scrivi un commento

I tuoi dati sono al sicuro!

La tua email non sarà pubblicata. Nessun dato personale sarà reso pubblico.
I campi necessari sono contrassegnati*